Sempre attuale

Ortes: il valore secondo opinione

Diade: omografia vettoriale tra i vettori  Corpo  e  Anima  che conduce il vettore Persona ad  esistere consapevolmente in una Soc...

30 dicembre 2019

Mark Eliot Zuckerberg


Perché sia realistico proporre il reddito di cittadinanza, occorre che si realizzino alcune condizioni da considerarsi fondanti per la risorgenza di un’economia non più legata alla moneta ma alle risorse naturali ed umane disponibili. Se consideriamo gli elementi fondanti dell’economia usati dal Keynes, dobbiamo prendere atto che lo sviluppo non possiamo più formarlo considerando il prodotto lordo, ma l’offerta considerata nel suo elemento delle risorse materiali, strumentali ed umane disponibili.

23 novembre 2019

Giallo, Verde, Fucsia

 (Questo post sarà integrato con un'applicazione generatrice di colori, ora agibile dal link "Name that color".)
Apri "Name that Color"
Il collegamento corrispondente alla didascalia dell'immagine, è impostato sul colore turchese #00FFFF.
E' possibile spostare la combinazione FF sostituendo FF a sx e 00 a dx ed usare tutti i caratteri esadecimali* sui tre canali Rosso #FF0000, Verde #00FF00 e Blu #0000FF.
Si scopre ...  che:
  • al verde blu (turchese) si contrappone il giallo il cui codice è #FFFF00 con le tonalità intermedie di arancione, quando il rosso è prevalente e color pelle quando il verde emerge rispetto al blu.
  • al verde rosso (giallo) si contrappone il fucsia il  cui codice è #FF00FF con tonalità intermedie di magenta, quando il blu è prevalente e violetto quando il rosso emerge. 

10 novembre 2019

In cinque attorno al tavolo


 Scheda di partecipazione

https://documentcloud.adobe.com/link/review?uri=urn%3Aaaid%3Ascds%3AUS%3Af8b3a27f-841b-4c54-b2
a4-c7d6ff309834

29 ottobre 2019

Conoscere prima di esplorare


Nei principi etici, la verità è sottintesa ed è unica perché, il loro contenuto non sarebbe vero se vi fosse anche una sola falsità.
Pascal sosteneva che Bisognerebbe che non si potesse dire di uno: È un matematico, né è una persona eloquente, ma è un galantuomo.
Galantuomo è uomo leale, onesto, di principi e di comportamento retti, soprattutto nei rapporti con gli altri, si legge sul vocabolario, ma è anche colui che parla di fede in qualcosa che si possiede; in qualcosa di comune a tutti, spinti a formare un'idea per un progetto da condividere. Trattasi di idea che non necessita di ragione: diventa verità dal momento della sua condivisione, ovvero quando tutti agiscono secondo comunanza d’intenti.

... ma cosa fare per gli altri?

Il comportamento degli animali si studiava già ai tempi di Darwin
Giammaria Ortes (1713-1790), tra i grandi economisti esclusi dal corso razionalista del pensiero, afferma che il valore secondo opinione sarebbe la media tra la sommatoria dei diversi oneri di ricchezza (a, possesso; b, acquisto; c, potere a disposizione) e i loro detentori n; ossia (a + b + c )/n significa che se tutti gli uomini sono uguali, gli uni rispetto agli altri in termini di ricchezza, nell'insieme tutti valgono zero.

Il Vademecum

Attorno alla volontà, ci sono gli enunciati che possono essere semplici opinioni o propositi mossi dal senso di equità o di giustizia indipendentemente dal processo etico che li caratterizza.
Oggi, nella società, i rapporti tra i soggetti sono regolati da diritti gestiti secondo giustizia.

Volere tra potere e dovere


Se vuoi mostrarti prudente in una prospettiva futura,
manda in avanti l'animo e la mente tua.
I quattro cardini estremi ed irriducibili del sistema umano sono: 
  1. la fertilità della terra,  
  2. l'occupazione,  
  3. l'efficienza della tecnica, 
  4. la volontà per generare il consenso di operare consapevolmente.
Gli economisti di oggi, ahimè, e solo loro, ancora trattano dei quattro cardini ma misconoscendone le loro interrelazioni interne ed esterne che sono causa d'indeterminazione statica.

Cibo, acqua e tetto.


Stai zitto! Continua a mangiare
Si può parlare di libertà senza individuare, tra persona e società, chi sia il soggetto e chi l'oggetto?

Ebbene, nessuno parlerebbe di libertà se non ci fossero: la persona che vive in società e la società formata da persone che vivono. L'uomo e la donna sono due in uno come persone, e, separatamente, come individui nella società. Tali sono secondo il paradigma evoluto nella storia.

28 ottobre 2019

Il grattacapo di Federico II di Svevia - Imperatore


4.     Il problema di Federico II: Fibonacci. (1175-1235)


Supponiamo di avere an coppie di conigli dopo n mesi. Il numero di coppie in n+1 mesi sarà an (in questo problema i conigli non muoiono mai) più il numero di nuove coppie nate. Ma queste nuove coppie sono nate solamente a coppie che hanno almeno un mese, così ci saranno an-1 nuove coppie, cioè an+1 = an + an-1 che è la regola per generare i numeri della successione aurea di Leonardo Fibonacci, pisano.
Perché fu posto questo problema? Mera curiosità matematica o ricerca di qualche testimonianza esoterica dal metodo di procreazione dei conigli?

16 ottobre 2019

Mosaico del Processo decisionale

 B O Z Z A
Il Mosaico del Processo decisionale, steso in figura 1, rappresenta - in versione del linguaggio dei colori - il complesso delle interazioni tra atti e sentimenti che coinvolgono Corpo ed Anima degli individui: atti e sentimenti che formeranno oggetto per introdurre l'uso della Tavola delle Diadi, dei Principi e delle Istituzioni (DiPrIs) e del Cruscotto dello stato delle Comunità e delle Famiglie nel Mondo.
Tavola e Cruscotto saranno gli strumenti attraverso i quali i soggetti potranno promuoversi da gruppi di individui eterodiretti, a Famiglie e Comunità di Persone consapevoli di agire in modo collaborativo, senza la mediazione dello Stato, delle Banche e dei Sindacati con l'uso del denaro negli scambi.
Il paradigma risulterà fondato sulla reciproca fiducia e consapevolezza degli uni nei riguardi dell’altro. 
Oggi, le conoscenze e le applicazioni di carattere scientifico e tecnologico consentono una sintesi tra idee e cose.
Già sono presenti i presupposti che l’Uomo, come Persona, possa esistere in forma diacronica, essendo possibile scollegarsi dal corso storico visto come passato presente e futuro per continuare ad essere, secondo le tradizioni di tutte le civiltà giunte al nostro momento.
I motivi stanno nell'evoluzione raggiunta in campo della Mobilità, nella necessità di separare i Bisogni dai Desideri, nella necessità di Colmare il varco tra impresa e lavoro, con i sentimenti di collaborazione, e nell'urgenza di trasformare in Associazioni democraticamente elette, le agenzie, le società, le corporazioni, e i sindacati.
Nella nostra Italia, sarà opportuno riscrivere gli art. 1,2,3 della Costituzione e di conseguenza tutti gli altri. Qui le ragioni di questi grandi cambiamenti:

01 ottobre 2019

I Pilastri di una piattaforma della felicità: DiPrIs

[B O Z Z A, in corso riordinamento e correzione.]
Vilfredo Pareto, nella Teoria della circolazione delle elette[1], contenuta nel Volume III del Trattato di Sociologia Generale (parte del Fenomeno sociale totale, da § 2023 a § 2059), evoca molti eventi storici da lui ritenuti significativi per sostenere le sue argomentazioni.

Da esse scaturisce che la storia segue un percorso continuo di fatti, alcuni dei quali si manifestano come eventi che demarcano biforcazioni. Basta ripercorrere la lista dei capi di governo italiani dal 1921 al 1945: Bonomi, Facta, Mussolini, Badoglio, Bonomi. I dueBonomi sono la stessa persona di nome Ivanoe!

Ecco dunque, spiegata la Circolazione delle elette senza che si aggiunga nulla per ritenerla effetto dell’evoluzione della democrazia italiana dal fascismo al cattocomunismo, sino ad oggi che viviamo tra i tanti regimi liberal-sociali, di centro, di destra e di sinistra avvolti da ideologie sovraniste e populiste entrambe dominanti sulla volontà dei deboli, nel Popolo.

10 settembre 2019

23:15 Sovranità, Popolo, Famiglia e Persona

T.Hobbes: Homo homini corpus
Tra le idee che fioriscono in questi tempi di grande cambiamento che porta tutti a crearsi un angolino in questo mondo globale, la sovranità intesa come forma di dominio popolare e di potere dello stato di imporre leggi, non può essere esercitata nella forma sognata dai populisti e/o dai sovranisti, perché i confini dell'indipendenza si stanno vieppiù restringendo in una rete di libertà negative che ben poca autonomia lasciano alle nazioni, agli stati alle comunità, alle famiglie e alle persone. Oggi la sovranità assume la vastità continentale come prodromo di quella mondiale.

18 agosto 2019

Risolvere un Conflitto secolare 2

Ho generato la formula per valutare se l’offerta politica Lega e quella dei 5***** sia in grado di superare il conflitto tra impresa e lavoro. L’offerta degli altri partiti non ha pregi per essere valutata, essendo prevalentemente orientata alle ideologie dei secoli scorsi nel conservare gli interessi di banche, imprese, corporazioni e sindacati.
L’offerta politica LCT è orientata alle persone che aspirano di appartenere a una società fondata sulla libertà di esistere e dove, sul diritto, grava solo il peso di un’etica condivisa.

26 luglio 2019

Il Consenso tra offerta e domanda politica

B O Z Z A
A. Etica tra domanda e offerta politica
La società, per la singolarità dei soggetti che la compone, è definibile non per il suo carattere di animalità - il ché farebbe apparire il consorzio umano come gente in un ambiente simile al formicaio o al cicalio sulla corteccia degli alberi in un assolato pomeriggio d’agosto - ma perché è animata da persone coscienti che agiscono orientandosi con ragione e con senso di responsabilità:
1.    La Morale è il contenuto dell’Offerta politica da condividere.
2.    La Condivisione è il preludio alla Libertà.
3.    La Libertà è lo zoccolo del Consenso.
4.    Il   Consenso è il contenuto della Domanda politica.
5.  La Consapevolezza corona il successo quando Domanda ed Offerta trovano il punto in cui s'incrociano.

(CO = MO->CL;LC->CD;DO)

Il consenso - quando condiviso volontariamente[1] - è il motore dell'equità in economia e di equilibrio nella società.

Viviamo oggi in tempi in cui all'equità, in economia, facciamo precedere, per interessi politici pubblici e privati, il merito pagato in denaro come corrispettivo. Così i CEO governano il Mondo in Regime di responsabilità illimitata.

21 luglio 2019

Caduta dell'Impero romano

Secondo alcuni autorevoli autori, la Caduta dell'Impero Romano avvenne prima del 476 d.C.: nel 313 d.C. per effetto dell'Editto di Costantino e di Licinio.
I Vangeli, quelli ritenuti canonici, furono scritti tra il trenta ed il settanta anni dopo l'Ascensione di Gesù Cristo, e questi derivarono dalla tradizione orale acquisita attraverso la testimonianza di chi ebbe diretta conoscenza dei fatti: i quattro Evangelisti, appunto, riferirono quelli più espressivi per rappresentare i fondamenti della religione cristiana, omettendo altri, che sarebbero stati forse importanti per lo storico, ma irrilevanti per il religioso.

Confederazione o Stati Uniti d'Europa?

Europa carolingia
Nel pieno della crisi diplomatica tra Francia e Italia, Angela Merkel ed Emmanuel Macron, il 22 gennaio 2019,  hanno siglato ad Aquisgrana un nuovo trattato per rendere ancora più saldo l'asse tra Germania e Francia. La firma dell'accordo è arrivata nel 56esimo anniversario di quello siglato all'Eliseo da Charles de Gaulle e Konrad Adenauer per mettere fine agli storici contrasti tra i due paesi. Il documento include una serie di progetti che spaziano dalle politiche energetiche alla difesa.

30 maggio 2019

R.Kahn: lotta alla disoccupazione.


In occasione della comparsa del libro di Giorgio La Malfa su J.M. Keynes, mi corre l'obbligo di ricordare gli appunti qui riprodotti dall'originale redatto nel 1955 durante le lezioni del Prof. Cantarelli, assistente del Prof Giovanni Demaria. 
Li ho ancora oggi e tuttora segnano la parte più significativa dei miei studi in Bocconi.  
Queste poche pagine evidenziano le stranezze che avrebbero caratterizzato le decisioni dei politici sulla berlina di falsi economisti che distorcono le teorie scientifiche ad uso e consumo della furbizia collettivistica che si svela fatale per essere l'economia oggi fagocitata dal debito pubblico in possesso dei privati. Ora, siamo tutti prigionieri sia dei creditori che dei debitori, e gli Stati di loro stessi.
Sia ben chiaro, insisteva il professor Cantarelli, le teorie di Keynes vanno inquadrate strettamente nel quadro del New Deal e parlare di New Deal, significa parlare di civiltà dei consumi. Viceversa, parlare di consumi significa parlare solo di lavoro, profitto e salario come motore che attiva consumo e risparmio.
Il mondo è impazzito perché il motore si è imballato nella follia finanziaria che contraddistinse l’inizio del terzo millennio.

24 maggio 2019

Una via per superare il varco

Via regolamentata!
Con Una via per superare il varco, immagino di scrivere un vademecum per queste prossime elezioni.
Indipendentemente dall'esito che queste avranno, propongo che la nostra opera possa proseguire sulle tracce che qui delineo brevemente.

28 marzo 2019

Ilya Prigogine*

 In corso di aggiornamento e modifica
Prossimamente la nuova edizione
Mi emoziono ancora nel leggere la dichiarazione con la quale Ilya Prigogine - a pagina 32 de’ "Il futuro è già determinato?" (Di Renzo Editore) sulla cui copertina figurano i volti di Parmenide ed Eraclito -  asserisce di non sapere quale sarà la posizione della luna tra un milione di anni, ma che l'esistenza di milioni d’insetti che osserviamo è una prova di quella che potremmo chiamare la creatività della natura*.
Di là dal fatto che la natura crei o no sé stessa (ma questo non è il problema di Prigogine), l’Autore dimostra in poche pagine che il dilemma può essere inserito in una cornice matematica esatta. Qui non è necessario riassumere oltre lo svolgimento del tema, perché le sue argomentazioni, indipendentemente dal linguaggio usato, sono già sufficientemente efficaci per confutare certe tendenze di pensiero contrarie, che, con caparbia e pervicacia, vogliono sopravvivere in tema di evoluzione.
Seguo l’eminente scienziato nel chiedermi se tutti i fenomeni compresi nelle scienze, siano integrabili.
Ovvero, stabilito un principio scientifico come quello osservato nella fisica classica, esiste, per il tempo, una direzione privilegiata sula quale fare previsioni esatte anche per le Scienze Umane sulle quali grava il nostro stesso arbitrio?

27 marzo 2019

Implicazione e complicazione

Il problema siamo noi, come osservatori che, semplificando ci disperdiamo nelle vie oscure della confusione. 
L'aspetto critico non riguarda la realizzazione dell'idea creativa, ma renderla coerente col percorso che dalla  natura del globo terracqueo si estende oggi, agli spazi siderali. 
La regola del tre è il mezzo per stabilire i criteri di proporzionalità tra due grandezze, rispetto ad una terza, oppure per determinare il valore di una grandezza risultante dal rapporto di altre due. 
Ricordiamoci, che per noi terrestri, l'assimilazione della regola del tre*, il cui sviluppo segue la successione di Fibonacci,  deve iniziare sin da bambino. 
La nostra esistenza è tutta racchiusa tra due numeri della serie aurea dei numeri interi tra 
Grandezze inferiori a 1 e superiori a quella massima del fenomeno consideato non devono entrare nella scala valori da considerare. 
------


-->

21 marzo 2019

Dissoluzione


The Last Sleep of Arthur in Avalondi Edward Burne-Jones

Il 28 febbraio 2012 riportavo, in questo mio blog, il dialogo tra me e Corona di Ferro sul tema "Cupio dissolvi" proposto da "Il Legno storto", testata online di orientamento liberale che ospitava post e articoli tratti dai giornali e dalla rete internet. 
Fu un sito spavaldo, ironico, talvolta polemico e quando, però, uscirono due pezzi in cui venivano criticati due magistrati famosi, questo dovette ingloriosamente chiudere. Due furono le mie risposte ad un commento di Corona di Ferro al tema trattato da un articolo di Magdi C. Allan pubblicato su "Il Giornale" otto giorni prima, a pag. 14, dal titolo "Criticare l’Islam è proibito. Difendere l’Europa pure". 
Purtroppo la chiusura del giornale non mi consentì di proseguire il discorso e di proporre altre argomentazioni che, di fatto, seguiranno la seconda.

16 gennaio 2019

25 La tavola delle 29 proposizioni*


BOZZA
...  la verità è sottintesa ed è unica perché non sarebbe verità. Si parla di fede in qualcosa che si possiede; in qualcosa di comune a tutti, spinti a formare un'idea per il progetto da condividere. Trattasi di idea che non necessita di ragione: diventa verità dal momento della sua condivisione, ovvero quando tutti agiscono secondo comunanza d’intenti.
Ma come si enuncia una verità? Ne occorrerebbe una sola dalla quale dedurre tutte le altre, procedendo con lo spulciare il vello dal quale trarre tutto ciò che non sia pelo. Ad esempio: togliere dal testo della Costituzione italiana tutto ciò che riguarda la trascendenza e tutto ciò che andrebbe ordinato con le leggi ordinarie.