Sempre attuale

Opportunità ed occupazione.

Occupazione per attuare progetti e progetti per creare occupazione sono i cardini sui quali ruota la libertà dei cittadini. La distinzion...

12 dicembre 2017

18. Circolazione delle Elette (7 - Equità)

Ecco la lista dei capi di governo italiani dal 1921 al 1945: Bonomi, Facta, Mussolini, Badoglio, Bonomi. I due Bonomi sono la stessa persona di nome Ivanoe!

G.H. Bousquet, uno dei più devoti discepoli di Pareto, nella prefazione a I Sistemi socialisti nel testo della seconda edizione, pubblicata in Francia (la prima è del 1902) e rivista per la traduzione italiana operata nel 1951 per il n. 10 della collana Sociologi ed Economisti dell'UTET, tratteggia con chiarezza e semplicità i fondamenti sui quali si regge l'analisi critica ai movimenti di sinistra che già allora erano entrati nel vivo nel determinare le politiche nazionali dei paesi Europei. Da questa fonte traggo lo spunto per comporre un profilo storico basato sugli effetti delle manifestazioni che hanno avuto sulla società del momento.

08 dicembre 2017

Diade: Dottrine non scritte (2)

Propongo la meditazione su tre aspetti della condizione umana che, in sé, hanno infuso il segreto del mondo che si svela quando la psiche ci sospende dalla realtà e viviamo in stato di isolamento e di evasione totale dall’ambiente circostante. Appaiono visioni che non prendono forme tali da poter essere rappresentate empiricamente.
A tal fine, ripercorro il testo di un interessante articolo di Niccolò Bonetti, segnalatomi in un post su Facebook, di Gabriele Di Piero.
Sono le opere non scritte come quelle di Platone, e quelle di alcuni che, fanciulli o adulti, si assentano dal quotidiano per elaborare le loro indescrivibili emozioni.


04 dicembre 2017

Doveri dell'Uomo


 DOVERI DELL'UOMO - PREFAZIONE
L'avvenire, della Patria e vostro, voi non lo fonderete se non liberandovi da due piaghe che oggi purtroppo, spero per breve tempo, contaminano le classi più agiate e minacciano di sviare il progresso Italiano : il Macchiavellismo e il Materialismo. Il primo, travestimento meschino della scienza d'un Grande infelice, v'allontana dall'amore e dall'adorazione schietta e lealmente audace della Verità : il secondo vi trascina inevitabilmente, con il culto degli interessi, all'egoismo ed all'anarchia.
Voi dovete sottrarvi all'arbitrio e alla prepotenza degli uomini. E nella guerra che si combatte nel mondo tra il Bene e il Male, dovete dare il vostro nome alla Bandiera del Bene e avversare, senza tregua, il Male, respingendo ogni dubbia insegna, ogni transazione codarda, ogni ipocrisia di capi che cercano maneggiarsi fra i due ; sulla via del primo, voi m'avrete, finchè io vivo.
E perché quelle due Menzogne vi sono spesso affacciate con apparenze seduttrici e con un fascino di speranze che solo il culto di Dio e della Verità può tradurre in fatti per voi, ho creduto debito di scrivere, a premunirvi, questo libretto. Io v'amo troppo per adulare alle vostre passioni o accarezzare i sogni dorati coi quali altri tentano ottenere favore da voi.
La mia voce può apparirvi severa e troppo insistente a insegnarvi la necessità del sacrificio e della virtù per altrui. Ma io so, e voi, buoni e non guasti da una falsa scienza o dalla ricchezza, intenderete fra breve, che ogni vostro diritto non può essere frutto che d'un dovere compiuto.
GIUSEPPE MAZZINI - Aprile 23 - 1860.

Libertà -> Opportunità -> Occupazione -> Dovere -> Diritto

-->

16 novembre 2017

Diade: Dottrine non scritte ...

... da un post di:



Ripercorro l'articolo proponendo la meditazione sui tre aspetti della condizione umana che, in sé, hanno infuso il segreto del mondo che si svela quando la psiche ci sospende dalla realtà per un grave trauma. Appaiono visioni che  non prendono forme tali da poter essere rappresentate empiricamente. 

24 ottobre 2017

Appunti su "T.G. dell'impiego del Keynes"

APPUNTI SULLA
"TEORIA GENERALE DELL’IMPIEGO" del KEYNES
dalle lezioni del Prof. CANTARELLI*
Relazione tra domanda di lavoro e reddito nazionale.


Keynes studia la formazione del reddito e la sua distribuzione in tutta la collettività: cioè dal punto di vista macroscopico. In un certo periodo, il reddito è uguale al valore monetario di tutti i beni a disposizione della collettività. Tra reddito e occupazione corre una relazione che si esprime nel seguente grafico:


A = curva de previsione della
Rn domanda complessiva da parte dell'imprenditore.

B = curva di domanda effettiva di prodotti.

M = punto di equilibrio.

OP = occupazione effettiva.

PM = prodotti scambiati.



10 settembre 2017

Via il violetto dalla bandiera della pace!

Da qualche anno uso i colori digitali per accompagnarli nei diagrammi che sottolineano i miei scritti. Sin'ora non ho inteso di estrarre dai colori e dalla loro combinazione alcunché per dimostrare qualcosa, ma quasi sempre non ho avuto dubbi  nell'usarli per sottolineare un concetto. Coi colori, misurati secondo logica nelle loro componenti di rosso, arancione, giallo, verde, blu  e fucsia, si ottengono dei valori utili per istituire un metodo per fa funzionare regolarmente motore dell'intenzione nelle sue fasi tra  intenzione e istinto.

04 settembre 2017

Popoli come fratelli

E' di questi giorni mettere in primo piano l'insieme delle iatture del nostro tempo che si concentrano in modo combinato sui fenomeni dell'occupazione, della migrazione e sulle dinamiche del reddito.
Qui scrivo una breve nota per rilevare che sui giornali di ieri non ho letto che il problema della povertà si risolve considerando il fatto che l'occupazione delle persone si raggiunge attraverso le sinergie tra i soggetti imprenditori, loro soci e collaboratori. 

Ho letto invece che occorre agire sulla forza lavoro per aumentare l'occupazione mantenendo sul mercato lavoratori funzionalmente impreparati e privi di conoscenze specialistiche che, senza rimedio continuano ad uscire dal circuito dell'economia.

09 agosto 2017

Goethe e il suo Cerchio colorato





L’immagine qui riprodotta è il Cerchio colorato per la “Simbolizzazione dello spirito umano e della vita delle anime” e ci mostra quanto Goethe fu capace di ragionare sull’insieme dei rapporti dei sentimenti umani e tra i sentimenti umani associati a colori e suoni, con l’armonia universale della natura di cui l’uomo stesso è parte.

02 agosto 2017

Cosa cambia (brevi note)

Il Cerchio colorato per la simbolizzazione dello spirito
umano e della vita delle anime, proposto da Goethe.
In queste note riduco a tre i cinque fattori di produzione, intendendosi per essi, cosa e quanto prodotto nel tempo dalla totalità degli atti umani indipendentemente dal fatto che siano scambiati, con o senza uso di moneta: 

  • Il capitale diventa “spazio – tempo” per rappresentare le risorse umane e materiali a disposizione; 
  • l’impresa e lo stato, si concentrano sulla “impresa” per rappresentare la creatività progettuale; 
  • il lavoro, diventa “occupazione” per significare il “fare” in senso generale.
Nella manifattura, lo spazio è l’area su cui giace l’insediamento agricolo, industriale, culturale e commerciale con le relative attrezzature.
Il tempo è il "potenziale efficiente della risorsa (naturale o umana) disponibile".
L’economia così riformulata nei suoi tre fattori di produzione fondamentali corrisponde a quella che si era formata già nei tempi mitici dell’umanità e rimasta tale sino all’era preindustriale, tra il XV-XVI secolo d.C.

05 luglio 2017

Dieci temi di discussione

I cambiamenti (follie) che per i più costituiscono complicazioni di vita, operano i loro effetti sulle ragioni di vita creando fratture nei rapporti generazionali. Sorgono nuove realtà alle quali i più anziani tentano di darsene ragione. I nuovi equilibri che si formano, disgregano i precedenti che per sopravvivere creano deviazioni al formarsi del nuovo paradigma esistenziale. Troppo spesso, forti contrasti vanno sedati sotto il dominio della violenza.