Sempre attuale

Opportunità ed occupazione.

Occupazione per attuare progetti e progetti per creare occupazione sono i cardini sui quali ruota la libertà dei cittadini. La distinzione...

14 ottobre 2018

Agenzia di rating italiana?

Da qualche parte si chiede l'istituzione di una agenzia di rating italiana! 
-------------------
Su questa opportunità occorre svolgere queste considerazioni.
La grande industria italiana naviga all'estero in gruppi esteri e, per gli insediamenti in Italia, gode della protezione dello Stato con provvedimenti conservativi di natura assistenziale.

08 ottobre 2018

I margini di profitto: allo spreco o al bene comune?

Fig.1 - Ambiente e risorse coinvolgono l'intelletto tra sentimenti e decisioni. 
Oggi, l'impiego dei fattori produttivi (terra, lavoro, impresa e capitale) opera sulle scelte del capitalista per generare profitti da reinvestire. 
Tanto minore è il costo dei fattori terra, impresa e lavoro, quanto maggiore è la dote che può essere reinvestita. 
In questo modello i rapporti tra i fattori impresa e lavoro sono interposti dal capitale; e i profitti che non tornano agli imprenditori restano vincolati tra gli impieghi finanziari di società costituite come persone giuridiche. 
Queste persone, senza patria e nazione, sono la figura della dissipazione capitalistica vaticinata da Marx nella profezia che gli si attribuisce. 
Basta nazionalizzarle, ognuna nella propria zona di competenza, e il problema si risolve.

05 ottobre 2018

11. L’uomo e il pollo (0)*

L'Araba Fenice
B O Z Z A 
Si attribuisce a Platone l’affermazione che la persona sia l'unico animale ad essere bipede e implume insieme!
Diogene di Sinope - famoso per aver detto ad Alessandro di spostarsi perché la sua posizione oscurava il sole - cinico qual era, spennò un pollo, lo mostrò in pubblico e annunciò: "Ecco la persona di Platone"! Da allora, ci chiediamo chi essa sia.
Come bipede implume[1] accanto al pollo, l’uomo entrò in una classificazione di tipo morfologico nella quale, due millenni dopo, Linneo lo raffigurò accanto al pollo ma nella famiglia degli ominidi dell'ordine dei primati. Penso che vi rimarrà solo, perché l’uomo è persona e, per sempre, continuerà ad essere raffigurato come maschio o femmina distintamente congiunti per raffigurare l’uomo, distinto dal pollo.

03 ottobre 2018

12. Agire tra indipendenza, autonomia e gradi di libertà

Aforismario
La libertà di scelta e l’autonomia operativa nei percorsi esistenziali, sono i principi in base ai quali le nazioni, ognuna col proprio retaggio storico,  possano mantenersi indipendenti e ottenere, in regime di autonomia degli stati, delle regioni, e delle comunità che le tiene unite, la consapevolezza dei cittadini di esistere per un mondo migliore. 
Nelle azioni delle persone possiamo attribuire sei caratteri distintivi:
1. Modo, 2. Mezzo, 3. Rischio, 4. Movente, 5. Portata, 6. Effetto.

12.1   Il Modo.

Il modo è come si fa. Gli imperativi di Kant non tengono conto di ciò che Goethe intendeva valorizzare: l'importanza del modo in cui i fenomeni si presentano ai nostri sensi, respingendo l'approccio di chi presume di valutarli in maniera oggettiva tramite strumenti in grado di misurarli.

01 ottobre 2018

0. La libertà tra l'indipendenza e l'autonomia

Attenzione alla logica: confondere mezzi e fini porta la donna e l’uomo alla perdita della libertà.
Si attribuisce a Platone l’affermazione che la Persona sia l'unico animale a essere bipede e implume insieme!
Diogene di Sinope - famoso per aver detto ad Alessandro di spostarsi perché la sua posizione oscurava il sole - cinico qual era, spennò un pollo, lo mostrò in pubblico e annunciò: "Ecco la Persona di Platone"! Da allora, ci chiediamo chi essa sia.
Come bipede implume[1] accanto al pollo, l’uomo entrò in una classificazione di tipo morfologico nella quale, due millenni dopo, Linneo lo raffigurò accanto col pollo ma nella famiglia degli ominidi dell'ordine dei primati. Penso che vi rimarrà solo, perché l’Uomo è Persona e, per sempre, continuerà ad essere raffigurato come maschio o femmina distintamente congiunti per raffigurare l’Uomo, distinto dal pollo.