Sempre attuale

Ortes: il valore secondo opinione

Diade: omografia vettoriale tra i vettori  Corpo  e  Anima  che conduce il vettore Persona ad  esistere consapevolmente in una Soc...

19 febbraio 2020

Diadi, Principi e Istituzioni (DiPrIs)



Le sette Proposizione di Wittgenstein riguardanti l'Uomo nella Natura
La verità è sottintesa ed è unica perché se fosse doppia non sarebbe verità. Questa frase è una diade. Si tratta di una coppia di enti o elementi generati dall’enunciato di una proposizione. Nel caso specifico, la risposta all’enunciato è vero/falso.

Ma la verità è vera o falsa? Ecco: qui si pone il paradosso che l’enunciato della Verità è vero e falso insieme e il ragionamento si trasforma da lineare a circolare per giungere a non ottenere mai risposte alla domanda.
Le risposte hanno una doppia faccia quella della coscienza e quella della ragione e, quasi sempre, collidono.
Oggi, la Verità è seguita secondo due linee di pensiero: quella della falsificazione che, sulla traccia di Russell, Popper ha risolto lavorando sui modelli, e Wittgenstein che, invece, al punto 7 del del Tractatus logico-philosophico, ordina che, “Su ciò, di cui non si può parlare, si deve tacere”.
Per quanto ci interessa, dal considerare che la verità sia semplice o doppia poco importa, perché, la falsificazione va misurata - dopo le speculazioni della ragione - con la coscienza che è la chiave di volta che giustifica l’esistenza umana.
La diade è una verità con due predicati, l’uno scientifico, l’altro sentimentale e laddove quello scientifico non risolve quello sentimentale deve attivarsi coinvolgendo la responsabilità.
Mentre per le Scienze chimiche vale il principio di falsificazione, applicarlo alle Scienze umane è un errore che si misura nel senso che all’uomo si fa perdere il suo connotato di soggetto nella natura.
Nel diagramma figura la Trasposizione delle sette proposizioni del Tractatus di Ludwig Wittgenstein per introdurre gli enenuciati delle Scienze Umane che si riassumono nell’Etica: Antropologia, Psicologia, Sociologia, Economia e Diritto.



Posto che la verità sia contenuta in una diade, quali sono le Diadi di Ordine 0, dalle quali ricavare tutte le altre per stabilire quali siano i principi per vivere civilmente in pace in tutto il Mondo? Lo mostra il diagramma seguente al qual non occorre altro da aggiungere.




Il Post si chiude qui, con l’affermare che la verità esiste quando la coscienza porta avanti gli enunciati della ragione.

Nessun commento:

Posta un commento